Picchia padre e figlia 13enne poi aggredisce Cc, arrestata

Ubriaca, ha picchiato l'anziano padre e la figlia 13enne, poi ha aggredito i carabinieri prendendoli a calci e morsi. Per questo una 53enne è stata arrestata per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciata per maltrattamenti in famiglia e oltraggio a pubblico ufficiale. L'episodio è accaduto ieri in un appartamento di Firenze, nella zona di San Domenico. Secondo quanto ricostruito, la donna, che soffrirebbe di problemi di alcolismo, avrebbe colpito prima il padre e poi la figlia, intervenuta in difesa del nonno, nel corso di una lite scaturita per un elettrodomestico rotto. Al loro arrivo i carabinieri hanno richiesto l'intervento dei sanitari del 118 e la donna ha acconsentito ad accompagnare la figlia al Meyer per farla visitare. Una volta giunta in ospedale però ha cambiato idea, probabilmente temendo che la bambina raccontasse ai medici come si era procurata l'ecchimosi al volto. Quando i carabinieri, attenendosi al protocollo d'intesa per la repressione e il trattamento degli abusi sui minori, le hanno spiegato che la 13enne sarebbe stata visitata anche senza il suo consenso, lei ha reagito minacciando e insultando i militari, poi ne ha colpito uno con un calcio al costato e un morso al braccio.(ANSA).

Notizia del: lun 14 ott, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

26-02-2020
Sostegno diretto alle start up, sconti fiscali, costruzione distretti ....
26-02-2020
Massima collaborazione e definizione al pi¨ presto di misure ....
26-02-2020
Si Ŕ riunito oggi alla Spezia, presso la sede dell'AutoritÓ di ....
26-02-2020
Per consentire l'operativitÓ dei cantieri sulla linea Firenze ....
26-02-2020
"Tra l'azione costante di promozione e valorizzazione delle nostre ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)