Tweet pro Hitler: Anpi, Arci e Cgil Siena, non è folklore ma negazionismo

"Non è folklore e neanche libertà di pensiero, è reato, è fascismo, è tentativo di sovvertire l'ordine democratico, è negazionismo". Così in una nota congiunta Anpi, Arci e Cgil di Siena in riferimento ai tweet a favore di Hitler dI Emanuele Castrucci, docente di filosofia del diritto all'Università di Siena. "Fa orrore pensare che un docente della nostra università, nella materia che segna di più la formazione del pensiero dei giovani, abbia idee filo-naziste e diffonda fandonie" proseguono Anpi, Arci e Cgil di Siena chiedendo: "La Shoah fu una passeggiata di salute? Le persecuzioni politiche erano libertà di pensiero? Le Camere del Lavoro incendiate erano relazioni sindacali?". "Non è più tollerabile - concludono - voltarsi dall'altra parte, fare gli indifferenti, la società tutta deve reagire ed è giunta l'ora che la politica e la magistratura provvedano a fermare quest'onda nera nel rispetto dei dettami antifascisti della nostra Costituzione".(ANSA).

La nota
Ci risiamo, adesso basta. Non sappiamo cosa serva ancora alla nostra società per rimettere in moto gli anticorpi democratici che da troppo tempo ed in troppi segmenti del nostro Paese sono stati rinchiusi in un cassetto.
Anni di faciloneria che hanno sdoganato atti e terminologie che oggi ci sbattono in faccia il proprio prodotto: non è folklore e neanche libertà di pensiero, è reato, è fascismo, è tentativo di sovvertire l’ordine democratico, è negazionismo.
Fa orrore pensare che un docente della nostra università, nella materia che segna di più la formazione del pensiero dei giovani, abbia idee filo-naziste e diffonda fandonie. La shoah fu una passeggiata di salute? Le persecuzioni politiche erano libertà di pensiero? Le Camere del Lavoro incendiate erano relazioni sindacali?
Non è più tollerabile voltarsi dall’altra parte, fare gli indifferenti, la società tutta deve reagire ed è giunta l’ora che la politica e la Magistratura provvedano a fermare quest’onda nera nel rispetto dei dettami antifascisti della nostra Costituzione.
ANPI, ARCI, CGIL Siena

Tweet pro Hitler: Ateneo prepara esposto a procura. Per negazionismo. Al vaglio anche sanzioni disciplinari
Un esposto alla procura nel quale si ipotizza il reato di negazionismo: è quanto sta predisponendo l'Ateneo di Siena, su disposizione del rettore Francesco Frati, in merito ai tweet a favore di Hitler postati dal professor Emanuele Castrucci, docente di filosofia del diritto a Siena. Avviato anche l'iter per valutare eventuali sanzioni disciplinari: la commissione incaricata si riunirà nei prossimi giorni. Per le 14 convocato intanto dal rettore il Senato accademico per discutere dell'accaduto.(ANSA).

Tweet pro Hitler: Rossi, denunceremo professore per apologia
Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha dato mandato all'avvocatura regionale di "denunciare per apologia di fascismo il signor Emanuele Castrucci, fino ad oggi docente all'università di Siena". Lo ha annunciato lo stesso Rossi oggi prima della riunione della riunione di Giunta. "La nostra Costituzione è antifascista, ricordiamolo sempre - sottolinea Rossi in una nota -. Chi compie apologia di nazismo e fascismo delegittima la nostra Carta, nata dalla Resistenza. E il fatto è ancora più grave se a tradire la base del nostro diritto, della nostra convivenza civile, è un cittadino a cui sono affidate funzioni pubbliche, di formazione delle nuove generazioni in questo caso, cui deve adempiere con disciplina ed onore".(ANSA).

Notizia del: lun 02 dic, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-01-2020
FP CGIL - CISL FP - UIL PA - UNSA - FLP denunciano carenze di ....
24-01-2020
Venerdì 31 gennaio alle ore 16.30 presso l’Auditorium della ....
24-01-2020
Posegue la moblitazione dei 120 dipendenti della Vibac di Vinci, ....
24-01-2020
Un monastero buddista sorgerà nella ex Cava di Poggio alla Penna ....
24-01-2020
“La Regione metterà in campo una task force di professionisti ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)