Reddito di cittadinanza, rinnovare l'Isee a gennaio o sarà sospeso: promemoria Caaf Cgil Toscana ai percettori

Il 31 dicembre scadono le Isee presentate nel 2019: la norma vigente stabilisce che la scadenza del modello Isee è, a prescindere dalla data di compilazione, il 31 dicembre dell’anno di compilazione.
Questa scadenza mette a rischio i percettori del reddito di cittadinanza. Perché? Per poter usufruire del Rdc, una condizione necessaria è avere un Isee in corso di validità (con valore inferiore a 9360 euro).
Cosa è necessario fare per non vedersi interrompere l’erogazione del Rdc? Occorre rinnovare il proprio Isee entro e non oltre il 30 gennaio 2020.
Di che numeri stiamo parlando? In Toscana sono circa 40 mila i percettori di Rdc, suddivisi così: Arezzo 3000, Firenze 8000, Grosseto 2700, Livorno 5000, Lucca 4700, Massa 3200, Pisa 4700, Pistoia 2000, Prato 3700, Siena 2000.
Quindi, ricapitolando, per non incorrere nella sospensione i percettori di Rdc devono rinnovare la propria Isee entro e non oltre il 30 gennaio 2020
Nel mese di febbraio, in assenza di Isee rinnovato, l’Inps sospenderà l’erogazione del Rdc fino a quando il percettore non avrà rinnovato la propria Isee.

Firmato: Caaf Cgil Toscana

Notizia del: ven 20 dic, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-02-2020
“Oggi si è svolto presso la sede di Confindustria a Roma ....
19-02-2020
La vertenza delle ex lavoratrici Piaggio, che da giorni 'occupano' ....
19-02-2020
Assunzioni di personale, contratti prorogati, nuova foresteria ....
19-02-2020
La rsu e le organizzazioni sindacali di Rimateria hanno deciso ....
19-02-2020
Presidio dei lavoratori Alp, oggi a Livorno sotto la sede dell'Autorità ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)