Mafia: Acli Toscana, errore aver rimosso edicola Pisa

"Togliere quella edicola è stato un errore perché significa aver tolto l'esempio fisico che la mafia esiste, che si può combattere e si può battere. Ogni persona che ci passava davanti poteva vedere immediatamente che le organizzazioni criminali sono arrivate anche nel nostro territorio, che non sono quindi una astrazione ma che, come piovre, allungano i propri tentacoli ovunque". Lo afferma il presidente delle Acli Toscana Giacomo Martelli, in merito alla rimozione dell'edicola nel centro di Pisa confiscata alle mafie nel 2014. "Privare la città di Pisa di quel simbolo della lotta alle mafie - aggiunge Martelli in una nota - significa invece pensare che il pericolo non esista e che si può far finta di nulla. Lasciare quell'edicola al suo posto e valorizzarla con un progetto di riutilizzo sociale era un dovere civico e averla rimossa significa non aver compreso a fondo l'alto valore simbolico che rappresentava". Martelli lancia un "appello all'Amministrazione comunale e alle istituzioni perché facciano chiarezza sulle motivazioni che hanno portato alla sua rimozione e illustrino le azioni che intendono mettere in campo per continuare il lavoro di sensibilizzazione su questa importante tematica". Per il presidente Acli Pisa Paolo Martinelli, "quel vuoto lascia amarezza perché non se n'è voluto comprendere a fondo il significato ma soprattutto non si è capito il messaggio devastante che la sua rimozione inaspettata e non concertata porta con sé".(ANSA).

Notizia del: sab 04 gen, 2020

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledì 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in più di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)