Servizio civile: 130 posti in pronto soccorso della Toscana Pubblicato bando rivolto agli under 30, da Regione 735mila euro

Sono 130 i posti rivolti a giovani under 30 residenti in Toscana, che vogliono svolgere servizio civile nei pronto soccorso degli ospedali toscani. Un apposito bando è stato pubblicato ieri sul Burt, il Bollettino ufficiale della Regione Toscana, e resterà aperto fino al 14 febbraio. Il bando, inserito nel progetto Giovanisì, è finanziato dalla Regione con 735mila euro. Ai giovani in servizio civile spetta un assegno mensile di 433 euro. "Lo scorso ottobre - ha affermato l'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi, che ha presentato oggi il bando - abbiamo varato con una delibera il Piano di azioni per migliorare l'esperienza di pazienti e parenti nei pronto soccorso. Tra queste azioni rientra, appunto, anche la presenza di "accompagnatori", ragazzi del servizio civile che potranno affiancare il personale dell'accoglienza, soprattutto nei confronti dei pazienti più fragili, per dare informazioni, sostegno e orientamento. Per molti cittadini, il pronto soccorso è la porta di accesso all'ospedale, svolge una funzione di rassicurazione e aumenta la fiducia nei confronti dell'intero servizio sanitario".(ANSA).

Notizia del: gio 16 gen, 2020

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

26-02-2020
Sostegno diretto alle start up, sconti fiscali, costruzione distretti ....
26-02-2020
Massima collaborazione e definizione al più presto di misure ....
26-02-2020
Si è riunito oggi alla Spezia, presso la sede dell'Autorità di ....
26-02-2020
Per consentire l'operatività dei cantieri sulla linea Firenze ....
26-02-2020
"Tra l'azione costante di promozione e valorizzazione delle nostre ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)