Sociale: da Toscana oltre 3 mln per progetto Pronto badante

Oltre 3 milioni di euro, per proseguire nel 2020-2021 Pronto badante, progetto avviato in via sperimentale nel 2015 e stabilizzato già dall'anno scorso. E' quanto prevede una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi approvata dalla Giunta della Toscana nella seduta di ieri. Obiettivo del progetto, si ricorda, è quello di sostenere la famiglia nel momento in cui si presenta la prima fase di fragilità dell'anziano, garantendole un adeguato punto di riferimento per avere informazioni sui percorsi socio-assistenziali presenti sul territorio e un sostegno economico per l'attivazione di un rapporto di assistenza familiare con una/un badante. "La Toscana ha una popolazione sempre più anziana - commenta Saccardi - e questo pone con crescente urgenza il problema dei bisogni degli anziani e delle loro famiglie. Come Regione, abbiamo cercato di dare risposte che rendano meno gravoso il peso della quotidianità, prevenendo l'isolamento e l'esclusione sociale degli anziani e delle famiglie che li assistono. Tra queste risposte, c'è il Pronto badante, che dopo la positiva sperimentazione condotta dal 2015, lo scorso anno è stato stabilizzato e consolidato, e quest'anno vede un investimento ancora maggiore: dai 2,9 milioni del 2019-20, ai 3,3 del 2020-21". Il sistema di rete messo in campo dal progetto coinvolge 278 soggetti tra associazioni di volontariato (123), cooperative sociali (93), associazioni di promozione sociale (27), patronati (27), e onlus (8). Nei tre anni di sperimentazione, 2016-2019, sono state oltre 56.000 le telefonate arrivate al numero verde 800 59 33 88 di Pronto badante, più di 19.000 le visite effettuate a casa della persona anziana, oltre 13.600 i libretti famiglia/buoni lavoro erogati. Dal 25 marzo 2019 al 31 dicembre scorso, per il primo anno di stabilizzazione tuttora in corso, sono state oltre 10.000 le telefonate al Numero Verde, più di 5.200 le visite domiciliari, oltre 3.100 i libretti famiglia erogati.(ANSA).

Notizia del: mar 21 gen, 2020

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledì 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in più di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)