Agroalimentare: Remaschi, dare valore e cura al cibo toscano

"Tra l'azione costante di promozione e valorizzazione delle nostre produzioni agroalimentari e la responsabilità individuale e sociale di non sprecarle c'è una relazione profonda. Alla cura e alla passione necessarie di chi produce deve corrispondere il rispetto di chi consuma". Lo ha detto l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi intervenendo all'incontro 'Cibo. Spreco e Rifiuti. Un equilibrio possibile tra consumo e sostenibilità' all'Accademia dei Georgofili di Firenze. Presente oggi, tra gli altri, Massimo Vincenzini, presidente dell'Accademia dei Georgofili. L'incontro, spiega una nota,organizzato in occasione dell'uscita del libro omonimo del giornalista Fabrizio Diolaiuti, è stata un occasione per parlare di economia circolare e per capire l'importanza ed il valore del cibo anche al fine di evitare inutili sprechi. "Nella sola Toscana - ha detto Remaschi - si stima che lo spreco alimentare ammonti a quasi 400mila tonnellate all'anno. Sono cifre imponenti e inconcepibili, soprattutto se si pensa alla fetta crescente di persone che vivono sotto la soglia di povertà. Il primo obiettivo deve essere quindi quello di non perdere questo cibo ma di destinarlo a chi ne ha bisogno: e su questo siamo impegnati con diversi progetti in relazione con il terzo settore". Per Remaschi, "è ancora più importante il lavoro che si deve fare a livello preventivo, per sensibilizzare tutti sul valore profondo di ciò che nasce dalla terra, sul lavoro che contiene. La nostra recente legge per la valorizzazione dei prodotti della filiera corta nelle mense scolastiche va in questa direzione".(ANSA).

Notizia del: mer 26 feb, 2020

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

30-03-2020
"Negli appalti degli alberghi, addetti senza lavoro e senza ammortizzatori ....
30-03-2020
Ammontano a 21,4 milioni le risorse straordinarie stanziate dal ....
30-03-2020
Senza il reddito di cittadinanza sarebbe esplosa l'emergenza ....
30-03-2020
Stiamo vivendo un periodo eccezionalmente difficile e complesso ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)