Coronavirus: Fiom,carico mascherine bloccato a dogana Spagna Era destinato a ospedali di Lucca e Massa

Una spedizione di alcune migliaia di mascherine, destinate a operatori e tecnici della manutenzione degli ospedali di Lucca e Massa (Massa Carrara), proveniente dalla Spagna sarebbe stata bloccata da ieri alla dogana spagnola. Lo rende noto Nicola Riva della segreteria della Fiom Cgil di Lucca. Secondo Riva, "non Ŕ chiaro il motivo del blocco ma temiamo che le mascherine possano essere sequestrate definitivamente e che non arrivino mai a destinazione". "A far funzionare i nostri ospedali, dietro i medici e gli infermieri, ci sono tanti lavoratori - sottolinea Riva -. Senza queste persone gli ospedali si fermano. Se a questi lavoratori non vengono garantite tutte le misure di sicurezza necessarie si rischia, in caso di contagio, il fermo delle strutture sanitarie". Per questo, aggiunge Riva, "la Direzione sanitaria dell'Asl deve verificare e nel caso provvedere a garantire a chi lavora nei presidi ospedalieri di poterlo fare in sicurezza, mettendo a disposizione il necessario per poter continuare a operare".(ANSA).

Notizia del: gio 19 mar, 2020

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

31-05-2020
Dall'"oca in quarantena" all'"oca in fase 2": Ŕ giÓ pronto il ....
31-05-2020
Dall'inizio dell'epidemia sono 10.104 i casi di positivitÓ al ....
31-05-2020
"Tutte le risorse possibili devono essere messe sul Sistema sanitario ....
31-05-2020
RipartirÓ dalle edicole, a partire dal 5 giugno, la distribuzione ....
31-05-2020
L'emergenza per il Coronavirus "ha generato nuove povertÓ, anche ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)