Coronavirus: a Toscana 21,4 mln per emergenza alimentare A Firenze 2 mln, segue Prato con 1 mln

Ammontano a 21,4 milioni le risorse straordinarie stanziate dal Governo in Toscana per affrontare l'emergenza alimentare, dovuta al Coronavirus. La Protezione civile, rende noto Anci Toscana, ha pubblicato l'elenco delle risorse Comune per Comune: in Italia i fondi ammontano a 400 milioni. Per quanto riguarda la Toscana a Firenze spettano due milioni, a Prato poco pi¨ di un milione. A Livorno andranno 833mila euro, ad Arezzo 525mila e a Pistoia 502mila. Seguono Pisa (471mila), Lucca (471mila euro), Grosseto (464mila), Carrara (350mila) e Siena (286mila). Tra le altre aree toscane si segnalano anche i 440mila euro a Massa, i 333mila euro a Viareggio. A Campi Bisenzio andranno 297 mila euro, a Scandicci 268mila euro: cifra inferiore per Empoli, con 259mila euro.(ANSA).

Notizia del: lun 30 mar, 2020

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

31-05-2020
Dall'"oca in quarantena" all'"oca in fase 2": Ŕ giÓ pronto il ....
31-05-2020
Dall'inizio dell'epidemia sono 10.104 i casi di positivitÓ al ....
31-05-2020
"Tutte le risorse possibili devono essere messe sul Sistema sanitario ....
31-05-2020
RipartirÓ dalle edicole, a partire dal 5 giugno, la distribuzione ....
31-05-2020
L'emergenza per il Coronavirus "ha generato nuove povertÓ, anche ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)