PREZZI PRODUZIONE: ISTAT, A GIUGNO +8,2% AI MASSIMI DAL 2003 ED E' NUOVO ALLARME INFLAZIONE
Logo Istat.It Forte aumento dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali nel mese di giugno. L'indice Istat registra una crescita dell'8,2% su base annua. Si tratta dell'incremento più alto dal gennaio 2003. L'aumento rispetto a maggio è invece del +0,8%. Calcolata al netto dell'energia, la variazione mensile è dello 0,5%, mentre rispetto a giugno 2007 è stata del 4,2%. Tornando a giugno a incidere maggiormente è stato l'aumento dei prezzi nei beni di consumo, cresciuti dello 0,3%.
In sei mesi, l'incremento più elevato è stato registrato dai prodotti petroliferi raffinati con +29,4%. La componente energetica, spiega l'istituto, spinge in maniera determinante l'indice sia su base annua che su base mensile, ma a differenza dei mesi precedenti la spinta è data più da gas ed energia elettrica che dai prodotti petroliferi.
Rispetto al mese di giugno 2007, quindi su base annua, gli aumenti più rilevanti sono stati registrati ancora nei settori dei prodotti petroliferi raffinati con +32,4%, energia elettrica, gas e acqua con +17% e alimentari, bevande e tabacco con +10,4%. L'unica variazione tendenziale in diminuzione è stata riscontrata nel settore del cuoio con -0,8%.
Notizia del: mer 30 lug, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

06-12-2019
Ribadita dal Tribunale di Milano la sentenza di primo grado di ....
06-12-2019
Francesco, 86 anni, ha bisogno di qualcuno presente nei momenti ....
06-12-2019
Appuntamento a Piazza Santi Apostoli. Sono previsti gli interventi ....
06-12-2019
Aboca entra a far parte di Toscana Pharma Valley, la rete di ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)