ESPORTAZIONI: ISTAT, IN PRIMO TRIMESTRE -22,8% UN VERO E PROPRIO CROLLO
Crollo delle esportazioni italiane nel primo trimestre 2009: l'Istat ha rilevato una flessione del 22,8 per cento rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente. Il trend è dovuto a riduzioni dei flussi sia verso i paesi Ue (-23,4 per cento) sia verso i paesi extra Ue (-21,9 per cento).
In particolare, da un punto di vista territoriale, le isole e il Sud hanno fatto registrare il calo più significativo, rispettivamente -51,6 per cento e -27,5 per cento. Flessioni inferiori a quella media nazionale sono state registrate, invece, dalla ripartizione nord-occidentale (-21,9 per cento), da quella nord-orientale (-21 per cento) e dall'Italia centrale (-18,9 per cento).
Notizia del: gio 11 giu, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

28-01-2020
La Regione Toscana e il Comune di Piombino chiedono un incontro ....
28-01-2020
Divieto di utilizzo di acqua per uso potabile da pozzi privati ....
27-01-2020
“Nel corso dell’incontro di oggi “Linea D’Appalto”, ....
27-01-2020
“Il rinnovo in tempi certi dei contratti nazionali e regionali ....
27-01-2020
L’ingresso di aria umida e mite in atto nella nostra regione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)