CRISI: CEI, DILAGANO DISOCCUPAZIONE ED EMARGINAZIONE
"Il dilagare della disoccupazione di massa e dei flussi migratori, l'emarginazione dei più deboli" sono fenomeni che "stanno mettendo in crisi il sistema di welfare costruito negli ultimi decenni". L'analisi critica dell'attuale congiuntura economica è di mons. Mariano Crociata, Segretario generale della Cei, intervenuto questa mattina al 21° Congresso nazionale delle Fondazioni di origine bancaria e delle Casse di risparmio spa.
"Viviamo un tempo complesso", sintetizzato sotto la cifra della 'globalizzazione' - ha affermato mons. Crociata, che 'fa emergere anche dolorose e dirompenti conseguenze nel tessuto sociale, segnato dal dilagare della disoccupazione, da flussi migratori di massa e dall'emarginazione di coloro che non sono attrezzati, professionalmente o economicamente, ad affrontare un cambiamento così vasto e rapido"; un fenomeno "che mette a dura prova le strutture pubbliche e il sistema del welfare che i nostri ordinamenti hanno faticosamente costruito nel tempo'.
Notizia del: gio 11 giu, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-06-2020
E’ passato un mese oramai dalla temuta apertura integrale ....
20-06-2020
Il primo contratto industriale nella crisi Covid 19, Sindacati: ....
19-06-2020
"Da anni il Pd lavora per la corretta gestione del ciclo dei ....
19-06-2020
"Il Consiglio di Stato respinge il ricorso della Edison verso ....
19-06-2020
Si Ŕ insediato oggi il tavolo di coordinamento per la realizzazione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)