LAVORO: CONTRATTO SCADUTO, AZIENDA VOLTERRA DA' INDENNITA'
Dal mese di luglio il personale dipendente del centro di riabilitazione neurologica 'Auxilium Vitae' di Volterra (Pisa) troverà in busta paga un aumento tra gli 80 e i 100 euro lordi mensili. La decisione, spiega una nota del centro, va incontro alle esigenze dei lavoratori il cui contratto nazionale collettivo è scaduto nel 2005, senza che vi siano notizie attendibili su tempi e contenuti relativi alla contrattazione del biennio 2006-2007. La cifra individuata dal consiglio di amministrazione va intesa come indennità lorda pari all'80% dell'aumento previsto, spiega il presidente di Auxilium Vitae Giovanni Brunale, che mediamente si è sempre attestato sul 7% rispetto al biennio contrattuale precedente. "Tale decisione - ha dichiarato Brunale - non confligge in alcun modo con le prerogative sindacali e ha il pregio di riconoscere ai lavoratori parte di quanto dovuto, seppure con grave ritardo". (ANSA).
Notizia del: mer 30 lug, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-05-2020
“Apprendiamo che Ŕ arrivato il via libera del Cda di Intesa ....
27-05-2020
Un invito a non abbassare la guardia. E’ quello che rivolge ....
27-05-2020
La Flc Cgil Firenze: “Siamo sconcertati dalle parole del ....
27-05-2020
Lo sport Ŕ un lavoro. Ma mancano tutele e ammortizzatori. E' ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)