ALITALIA: BERSANI, LA CORDATA ITALIANA RADDOPPIA GLI ESUBERI
''Sui 2100 esuberi del piano Air France nei mesi scorsi c'e' chi si e' stracciato le vesti, sono arrivati a parlare di macelleria. E adesso siamo a quota 5 mila?''. Il ministro ombra dell'Economia Pierluigi Bersani, intervistato oggi su 'la Stampa', sulla faccenda Alitalia vede un quadro ''a dir poco confuso''.
''Quando Berlusconi annuncio' di voler mandare a casa i francesi - spiega - compi' un atto di un cinismo micidiale, e adesso non sa ancora che pesci pigliare. Siamo di fronte a rinvii continui mentre si avvicina il redde rationem e la possibilita' di imboccare una strada solida e' sempre piu' difficile''.
''Nei mesi scorsi si parlo' di massacri a proposito dei 2100 esuberi proposti da Air France - ricorda l'ex ministro per le Attivita' Produttive -, tra l'altro quasi tutti accompagnabili alla pensione. E si disse anche che era pronta un'altra soluzione, su cui il sindacato credo che abbia avuto una fiducia forse eccessiva. Oggi e' chiaro che, in ogni caso, il punto di caduta sociale sara' nettamente peggiorativo di quell'ipotesi''.
L'accordo con Air France per noi sarebbe stato un affare, dovevamo chiudere li' prima che tutto precipitasse.
Naturalmente andava definito l'accordo con i sindacati, ma l'intesa sarebbe stata certamente chiusa. E una volta entrati in un gruppo di quelle dimensioni i problemi si sarebbero affrontati meglio, compreso quello del caro carburanti''.
asca
Notizia del: gio 31 lug, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

30-03-2020
"Negli appalti degli alberghi, addetti senza lavoro e senza ammortizzatori ....
30-03-2020
Ammontano a 21,4 milioni le risorse straordinarie stanziate dal ....
30-03-2020
Senza il reddito di cittadinanza sarebbe esplosa l'emergenza ....
30-03-2020
Stiamo vivendo un periodo eccezionalmente difficile e complesso ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)