PENSIONI: BRUNETTA, AUMENTO ETA' PER DECRETO MA CONSULTANDO SINDACATI
Il governo varera' l'aumento dell'eta' pensionabile delle donne per decreto ma '''soltanto previa consultazione coi sindacati''. Lo assicura il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta in un'intervista al Giornale.
''Il decreto - spiega Brunetta - e' il veicolo legislativo ideale, perche' prima facciamo meglio e'. Se c'e' l'accordo, 'no problem'. La perequazione sara' graduale nell'arco di un decennio, un anno di incremento d'eta' ogni due anni, fatte salve le eccezioni per chi ha maturato alcuni specifici requisiti''.
Quanto ai risparmi derivanti dalla riforma - continua il ministro - ''la cifra non e' importante: quel che so per certo e' che i risparmi finiranno in un fondo pubblico per il welfare familiare a favore delle donne che lavorano nella pubblica amministrazione: con l'aumento dell'eta' pensionabile non vogliamo fare cassa''. ASCA
Notizia del: lun 13 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledý 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in pi¨ di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)