P.A: EPIFANI, NO ATTI IMPERIO PER RIFORME COME FA BRUNETTA
"La riforma dell'amministrazione non può essere il risultato di decreti dall'alto, di atti di imperio, come tende a fare in modo maldestro il ministro Brunetta, ma di una nuova impostazione strategica". Lo ha affermato il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, nella relazione introduttiva dell'assemblea di programma. Un'impostazione, ha aggiunto, "che metta l'amministrazione davvero al servizio della comunità, in un rapporto di integrazione e di collaborazione, secondo il principio di sussidiarietà, con la rete delle organizzazioni sociali". (ANSA).
Notizia del: mer 15 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

26-02-2020
Padre e figlio minacciano di morte l'ex datore di lavoro, denunciati ....
25-02-2020
A Follonica (Grosseto) scuole, parchi pubblici e il cimitero ....
25-02-2020
"Dobbiamo ridimensionare questo grande allarme, che Ŕ giusto, ....
25-02-2020
Un operaio 30enne mentre stava effettuando alcuni lavori Ŕ caduto ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)