INCIDENTI LAVORO: MORTO A C.MARTE; INDAGINE OMICIDIO COLPOSO
E' omicidio colposo, per il momento a carico di ignoti, l'ipotesi di reato per la quale procede la procura di Firenze nell'inchiesta aperta in seguito all'incidente sul lavoro in cui, due sere fa, è morto Alessio Maccanti, 44 anni, addetto alle pulizie, dipendente della ditta 'L'Operosà, urtato da un Eurostar alla stazione di Campo di Marte a Firenze. La procura sta indagando per accertare perché Maccanti si trovasse in prossimità dei binari. Dai primi rilievi non sono emerse irregolarità riguardo la posizione lavorativa dell'operaio. Secondo una prima ricostruzione della polfer e dell'Asl, l'uomo, che lavorava a Campo Marte da oltre 15 anni, prima dell'urto stava prendendo un secchio d'acqua da uno dei bocchettoni che si trovano lungo le massicciate dei binari, per annaffiare le piante della stazione. Maccanti si sarebbe reso conto dell'allarme acustico dato dal macchinista dell'Eurostar solo all'ultimo momento.(ANSA).
Notizia del: lun 20 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-02-2020
“Oggi si Ŕ svolto presso la sede di Confindustria a Roma ....
19-02-2020
La vertenza delle ex lavoratrici Piaggio, che da giorni 'occupano' ....
19-02-2020
Assunzioni di personale, contratti prorogati, nuova foresteria ....
19-02-2020
La rsu e le organizzazioni sindacali di Rimateria hanno deciso ....
19-02-2020
Presidio dei lavoratori Alp, oggi a Livorno sotto la sede dell'AutoritÓ ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)