VENDITE DETTAGLIO: ISTAT, INVARIATE A MAGGIO. ULTIMI 3 MESI -0,4%
Vendite al dettaglio ferme nel mese di maggio. Su base mensile, l'indice destagionalizzato registra una variazione nulla, lo comunica l'Istat. Il valore delle vendite di prodotti alimentari ha registrato una variazione congiunturale negativa dello 0,6%; quello delle vendite di prodotti non alimentari un incremento dello 0,2% rispetto ad aprile 2009.
Nella media degli ultimi tre mesi (periodo marzo-maggio) l'indice del valore del totale delle vendite al dettaglio ha segnato una variazione negativa dello 0,4% rispetto ai tre mesi precedenti. Nello stesso periodo sia le vendite di prodotti alimentari, sia quelle di prodotti non alimentari hanno registrato una variazione congiunturale trimestrale negativa (rispettivamente meno 0,2% e meno 0,6%). ASCA
Notizia del: gio 23 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledý 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in pi¨ di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)