INFRASTRUTTURE: CGIL, GOVERNO ANNUNCIA INVESTIMENTI MA SENZA RISORSE
Il Governo annuncia investimenti per le infrastrutture, ma le risorse vere non ci sono. Lo afferma la Fillea-Cgil che oggi ha diffuso un rapporto sulle infrastrutture in Italia, con la spesa in conto economico che si attesta al 2,2% del Pil, contro il 5,4% dell'Irlanda, il 4m2% della Slovenia, il 3,8% della Spagna, il 3,3% dei paesi Bassi e il 3,2% della Francia.
In particolare, per la Cgil, il quadro base del programma infrastrutturale del nostro paese, ovvero la Legge Obiettivo, ha un bilancio fallimentare sotto il profilo dei finanziamenti: il sindacato ha infatti elaborato un'analisi secondo la quale a fronte di un valore complessivo delle opere di 238 miliardi, con 174 miliardi di impegni di spesa disposti dalla Legge Obiettivo e 64 miliardi di impegni di spesa assunto con accordi stato-regioni, il totale dei finanziamenti disponibili o impegnati con atti del Governo sono stati 103 miliardi, mentre il totale dei finanziamenti destinati ai lavori ultimati rispetto ai finanziamenti disponibili sono stati 9,8 miliardi. In sintesi, le opere completate sono state il 9,5%, mentre il 12% sono in fase di realizzazione. asca
Notizia del: ven 24 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-06-2020
E’ passato un mese oramai dalla temuta apertura integrale ....
20-06-2020
Il primo contratto industriale nella crisi Covid 19, Sindacati: ....
19-06-2020
"Da anni il Pd lavora per la corretta gestione del ciclo dei ....
19-06-2020
"Il Consiglio di Stato respinge il ricorso della Edison verso ....
19-06-2020
Si Ŕ insediato oggi il tavolo di coordinamento per la realizzazione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)