SILP CGIL FIRENZE: 'MILITARI SI MA NENTE CAVALLI DI TROIA'
Il SILP-CGIL condivide l’impiego dei militari a Firenze ma, come sempre sostenuto, limitatamente a ristretti ambiti. D’accordo sul loro impiego per vigilanze fisse come sinagoga e consolati, ma anche in edifici di rappresentanza vigilanza in caserme dove si ridurrebbe l’impiego dei lavoratori di Polizia. Invece in aeroporti (come riferito da alcuni organi d’informazione) e obiettivi simili, il SILP –CGIL esprime disaccordo, essendovi già una vigilanza affidata ai privati. Il modello di sicurezza che il SILP sostiene non è quello dei militari visibili per le strade ma quello delle Forze di Polizia presenti, formate ed efficienti. Per questo il SILP- CGIL chiede che l’impiego dell’Esercito rispetti questo modello, e che non sia questo il primo passo per far passare un modello che non condividiamo, che vede l’estensione dell’impiego dell’esercito in compiti spettanti alle Forze di Polizia che invece soffrono di carenze drammatiche a cui ancora non si mette mano.
Notizia del: ven 24 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-02-2020
“Oggi si Ŕ svolto presso la sede di Confindustria a Roma ....
19-02-2020
La vertenza delle ex lavoratrici Piaggio, che da giorni 'occupano' ....
19-02-2020
Assunzioni di personale, contratti prorogati, nuova foresteria ....
19-02-2020
La rsu e le organizzazioni sindacali di Rimateria hanno deciso ....
19-02-2020
Presidio dei lavoratori Alp, oggi a Livorno sotto la sede dell'AutoritÓ ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)