LAVORO: TOSCANA;CGIL,PREOCCUPANTE SITUAZIONE CASSA IN DEROGA
Lavoratori in cassa integrazione in deroga, ormai 'stremati' economicamente che attendono i soldi anche da 6-10 mesi, mentre una parte delle risorse previste dagli accordi siglati nella scorsa primavera iniziano ad arrivare solo ora e al tempo stesso ogni giorno vengono presentate mediamente 44 nuove richieste. E' lo scenario dell'andamento della cassa in deroga, quella per le aziende con meno di 15 dipendenti, in Toscana, illustrato dalla Cgil regionale che si è detta fortemente preoccupata per la sitazione. Attualmente hanno spiegato Franca Cecchini e Paolo Graziani della segreteria regionale del sindacato, i lavoratori coinvolti in Toscana "sono circa 12 mila per oltre 2,5 milioni di ore richieste. I 60 milioni di euro previsti, dei 300 complessivi per il 2009, da due accordi di marzo e aprile sono già quasi tutti impegnati ma dal Governo ancora non sono in buona parte arrivati. Con i ritmi attuali a settembre stimiamo che vi saranno 1.300 domande in più, esaurendo del tutto le risorse previste dai primi due accordi". I sindacati hanno annunciato un'iniziativa rivolta al ministro del Lavoro Maurizio Sacconi. I lavoratori toscani in cassa in deroga invieranno una cartolina al ministro spiegando che a ognuno di essi "dovrebbero essere garantiti poco più di 700 euro al mese. Ad oggi nonostante i continui annunci del Governo, non ho ricevuto niente. Ogni giorno ci sono spese da sostenere e ai vostri annunci nessuno fa credito. Servono fatti non discorsi. Non mi costringa a rivolgermi a un usuraio". Secondo quanto spiegato dal sindacato, Prato è il territorio toscano dove maggiore è il numero di lavoratori in cassa integrazione in deroga, mentre Firenze è quello con il numero più alto di ore. (ANSA).
Notizia del: lun 27 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-02-2020
Un anno di lavori e 20 milioni di investimento per pavimentare ....
21-02-2020
Adesso ci sono le condizioni perché nell’impianto di Rimateria ....
21-02-2020
E' un vortice polare che ha raggiunto valori da record il responsabile ....
21-02-2020
Antonella Giachetti è la nuova presidente di Aidda Toscana, l'associazione ....
21-02-2020
In Toscana la spesa farmaceutica è calata notevolmente dal 2016 ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)