FIRENZE: CGIL, RIPRISTINARE RELAZIONI CORRETTE ALLA GINORI
Quello che è successo nella giornata di lunedì 27 luglio nello stabilimento della Ginori a Sesto fiorentino è, per la Massimiliano Bianchi della segreteria confederale della Camera del Lavoro Cgil di Firenze, "davvero preoccupante, in quanto segna uno scadimento delle relazioni sindacali, inserendole su un binario davvero intollerabile per il territorio". Lo comunica il sindacato in una nota.
Sono fatti, secondo l'organizzazione, "che esprimono palesemente la volontà aziendale di discriminare la Filcem Cgil aprioristicamente, cercando nell’agire di dividere il sindacato, in un disegno di voler indebolire e isolare la Cgil, non riconoscendo e quindi derogando ad accordi sulle regole sottoscritte a livello nazionale, mettendo in campo atteggiamenti aziendali non consoni, esplicitamente provocatori, che non consentono il confronto di merito, nonostante la volontà a trattare, da parte sindacale".
La Cgil di Firenze, dunque, denuncia questi episodi "poiché non degni della sua migliore esperienza, condizione che necessita di una riflessione urgente sia della proprietà della azienda che della associazione degli Industriali - conclude - al fine di mettere in esplicito il far venire meno di queste condotte aziendali strumentali, riportando corrette relazioni sindacali in quella azienda e quindi sul territorio, necessarie allo sviluppo di una importante industria manifatturiera come la Ginori, in un momento di grave difficoltà che attraversa il paese".

Notizia del: mar 28 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledý 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in pi¨ di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)