BORGO A MOZZANO (LU): ALUMI.L, IL SINDACATO PRONTO AD AVVIARE UNA VERTENZA LEGALE
Alumi.l, il sindacato pronto ad avviare una vertenza legale




BORGO A MOZZANO. In Provincia vi è stato un ulteriore incontro tra i sindacati e l’azienda Alumi.l di Borgo a Mozzano alla presenza dell’assessore provinciale Francesco Bambini e di un assessore di Borgo a Mozzano. «L’azienda - dice la Fiom Cgil - rispetto alle poche aperture manifestate negli incontri precedenti, è tornata completamente indietro, manifestando la volontà di licenziare gli 8 lavoratori senza accettare nessuna mediazione. Riteniamo l’ulteriore annuncio aziendale non solo grave e inaccettabile, ma privo di qualsiasi rispetto della dignità dei lavoratori che, stanno attraversando, a causa dell’azienda, un momento difficile e drammatico». La Fiom Cgil ricorda che nel corso degli anni ha sempre trovato accordi con tutte le imprese e l’associazione Industriali nell’ambito di procedure di mobilità. «Come sindacato - conclude la Fiom - continueremo a batterci ed a manifestare il nostro dissenso rispetto a queste scelte aziendali e ci attiveremo per affrontare la vertenza anche da un punto di vista legale: alcuni lavoratori vantano il diritto del mantenimento del posto riconosciuto in base alla legge che regola la materia». DA IL TIRRENO
Notizia del: ven 31 lug, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

03-04-2020
Arriva un premio economico da 38 milioni di euro per gli operatori ....
03-04-2020
La Regione Toscana ha prorogato la validitÓ dei tagliandi Isee-Tpl ....
03-04-2020
Un appello per chiedere, oltre alle misure di sostegno economico, ....
03-04-2020
“Stiamo venendo a conoscenza di inaccettabili discriminazioni ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)