CRISI: IMPRENDITORE SUICIDA;COLLEGA LANCIA GRUPPI AUTO-AIUTO
Gruppi di auto-aiuto per gli imprenditori che si trovano in situazione di difficoltà economica a causa della crisi. E' la proposta lanciata oggi, dopo il suicidio di un'industriale a Montemurlo, nel pratese, da Manuela Biliotti, imprenditrice di Prato che nei giorni scorsi é stata costretta ad annunciare la chiusura della sua azienda. "I piccoli imprenditori tessili - dice Biliotti, da tempo impegnata nella difesa degli artigiani che lavorano conto terzi - hanno paura e, anche quando le situazioni delle diverse aziende non sono ancora precipitate, rischiano di cadere in uno stato di forte depressione. L'unico modo per evitarlo è uscire allo scoperto, al limite formando anche un gruppo d'auto aiuto". "Purtroppo i colleghi hanno paura a uscire allo scoperto, a metterci la faccia - sottolinea - A qualcuno è capitato di perdere le commesse dopo essere finito sul giornale. Eppure, non c'é altro modo e invito tutti a uscire allo scoperto". Secondo la fondatrice del movimento dei contoterzisti pratesi, "sarebbe una buona idea ritrovarsi, cominciare in 10, aspettare l'arrivo di altri, garantendo l'anonimato a chi ha paura di esporsi. L'importante è parlare mentre invece gli artigiani, i piccoli imprenditori si tengono tutto dentro". (ANSA).
Notizia del: mar 04 ago, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledý 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in pi¨ di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)