EUROZONA: FRENA CADUTA PIL II TRIMESTRE -0,1%, ITALIA -6% ANNO
Frena La caduta del Pil nell'Eurozona nel secondo trimestre dell'anno. Il calo, rileva Eurostat, e' stato pari allo 0,1% rispetto al trimestre precedente. Il ribasso sale allo 0,2% per la Ue nel suo complesso. Il dato resta negativo, ma in netto miglioramento rispetto al periodo gennaio-marzo quando il calo era risultato pari rispettivamente al 2,5 e al 2,4%. Su base tendenziale, l'Eurozona registra una caduta del 4,7% contro il 4,8% del primo trimestre, mentre il Pil Ue scende del 4,9% contro il 4,8% precedente. Per quanto riguarda l'Italia, il Pil si riduce dello 0,5% su base congiunturale contro il -2,7% del primo trimestre, mentre su base tendenziale il calo e' del 6% come tra gennaio e marzo.
Notizia del: mer 02 set, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledý 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in pi¨ di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)