CRISI: MEGALE (CGIL) A TREMONTI, DATI EUROSTAT PARLANO CHIARO
“Ci piacerebbe essere ottimisti come il Ministro Tremonti ma i numeri parlano chiaro: le tabelle sul Pil dei diversi paesi europei indicano un primo rallentamento della crisi solo in Francia e in Germania”. E’ quanto afferma il segretario confederale della Cgil, Agostino Megale, sulle stime del Pil fornite oggi dall’Eurostat e sul commento del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti. “Rispetto alla media europea - sottolinea Megale -, l’Italia registra una flessione tendenziale più marcata del Pil (-6% contro il 4,8%). A questo punto l’unico suggerimento che proviene dalle statistiche è la prudenza e la necessità di smetterla con la propaganda”.

Per il dirigente della Cgil “i conti sono immediati: un drastico calo del Pil, come ricordato più volte, comporta un impatto pesantissimo sull’occupazione. Solo nel 2009 si prevede, infatti, un tasso di disoccupazione pari al 9,2% e nel 2010 del 10,7%, per un totale di 2,9 milioni di disoccupati. Tra questi i giovani disoccupati sotto i 35 anni aumenteranno di 640mila unità nel 2010 (rispetto al 2008) e le donne disoccupate, comprese quelle sotto i 35 anni, conteranno un incremento di circa 548mila unità nel 2010 (sempre rispetto al 2008)”.

“Al di là della propaganda - continua Megale -, la situazione per l’occupazione e più in generale per l’economia reale del nostro Paese si dimostra drammatica, tutt’altro che in ripresa. In ogni caso per agganciare i segnali di rallentamento della recessione presenti in altri paesi occorre che il governo faccia ciò che fin qui non è stato fatto: deve convocare un tavolo anti-crisi, in cui ragionare con le parti sociali su come affrontare la tempesta, visto che nessuno dei provvedimenti finora messi in campo si è mostrato adeguato a sostenere l’economia nazionale. Occorre un nucleo anti-crisi - conclude - in cui, dal dialogo tra istituzioni e parti sociali, nascano le soluzioni più idonee a sostenere l’occupazione, i redditi e gli investimenti, rilanciando la domanda interna e la crescita del Pil”. DA RASSEGNA.IT

Notizia del: mer 02 set, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledý 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in pi¨ di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)