SCUOLA: SCRIMA (CISL), ANNO RESO DIFFICILE DA POLITICA DEL GOVERNO
''Contrariamente a quanto si vuol dare a intendere, non sara' un anno scolastico facile quello che si avvia in questi giorni, e alcune dichiarazioni del Ministro Gelmini non aiutano certo a rasserenare un clima segnato prevalentemente da disagio, incertezza e preoccupazione''. Cosi' il segretario generale della Cisl Scuola, Francesco Scrima.

Gli insegnanti e i dirigenti, prosegue Scrima, ''che in questi giorni si preoccupano di come far funzionare al meglio le scuole impoverite di risorse umane e finanziarie starebbero, secondo il ministro Gelmini, 'facendo politica'.

Forse li si vorrebbe, nel loro impegno professionale, pedissequi esecutori di leggi e regolamenti, in modo che l'unico autorizzato a far politica, nella scuola, continui ad essere .. il ministro dell'economia. E' vero, alle leggi non si puo' disubbidire: e' un principio sacrosanto, che deve pero' essere fatto valere per tutte le leggi, ivi comprese quelle che riconoscono e assicurano ai docenti la liberta' di insegnamento e alle scuole l'esercizio pieno dell'autonomia organizzativa e didattica''. asca
Notizia del: lun 14 set, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

27-02-2020
Incidente sul lavoro in una segheria di Carrara (Massa Carrara) ....
27-02-2020
Stava cambiando con la gru una lampada dell'illuminazione pubblica. ....
27-02-2020
Con una nota diramata nel pomeriggio di ieri, mercoledý 26 febbraio, ....
27-02-2020
"Ho sentito Pietro Battista, presidente del gruppo Vibac. Nella ....
27-02-2020
Venti settimane in pi¨ di integrazione al reddito per lavoratori ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)