LITIGA CON DIPENDENTE, MUORE IMPRENDEITORE EDILE
Un uomo di 60 anni è stato stroncato da un infarto che lo colto durante un litigio con un operaio, dipendente della ditta edile che gestisce col figlio. E' accaduto a Castiglione della Pescaia. L' uomo, residente a Grosseto, ha avuto un diverbio con un operaio che stava lavorando sul tetto di una casa in fase di ristrutturazione. L'uomo, ad un certo punto, ha accusato un malore e si è accasciato e a nulla sono valsi i tentativi di soccorso prestati dal personale del 118 chiamato dagli altri operai: il sessantenne è stato ucciso probabilmente da un infarto. (ANSA)
Notizia del: mar 07 ott, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-12-2019
Colpito da un toro, che lo ha spinto contro un muro, nell'azienda ....
14-12-2019
"Domani lavoriamo di nuovo per capire quale Ŕ il modo migliore ....
14-12-2019
Una scossa di magnitudo 3.0 Ŕ stata registrata a 5 km da Barberino ....
14-12-2019
Al via anche in Maremma 'Arcipelago Pulito', progetto sperimentale ....
14-12-2019
E' stato dissequestrato l'impianto della Tecnicart, azienda cartaria ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)