Massarosa. Ercos-Ponsi, Regione convocherà proprietà fabbrica che vuol trasferire nel bresciano 20 lavoratori

Nuovo incontro, ieri in Regione, per affrontare la vicenda della Ercos-Ponsi, l'azienda di Massarosa (Lucca) che ha annunciato la chiusura e il trasferimento dei 20 dipendenti in un altro stabilimento del gruppo, nel bresciano. All'incontro, convocato dal consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini, hanno partecipato le organizzazioni sindacali di categoria e aziendali, il consigliere regionale Stefano Baccelli e il sindaco di Massarosa Alberto Coluccini. Nei giorni scorsi l'azienda ha comunicato con una lettera ai dipendenti la sua volontà di spostare i 20 lavoratori dal sito di Massarosa allo stabilimento di Monticelli Brusati (Brescia) dal 30 settembre. Simoncini ha espresso a nome della Regione sconcerto e contrarietà per una ipotesi che contrasta con quanto condiviso con la firma, in Regione, di un accordo nell'aprile 2018, dove si prevedeva una riduzione graduale degli occupati. La Regione convocherà fin dai prossimi giorni un incontro con la proprietà cui si chiederà un passo indietro sulla decisione annunciata e garanzie per l'occupazione. Il tavolo regionale resta aperto e pronto a riunirsi in caso di necessità.(ANSA).

Notizia del: sab 20 lug, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-12-2019
Colpito da un toro, che lo ha spinto contro un muro, nell'azienda ....
14-12-2019
"Domani lavoriamo di nuovo per capire quale Ŕ il modo migliore ....
14-12-2019
Una scossa di magnitudo 3.0 Ŕ stata registrata a 5 km da Barberino ....
14-12-2019
Al via anche in Maremma 'Arcipelago Pulito', progetto sperimentale ....
14-12-2019
E' stato dissequestrato l'impianto della Tecnicart, azienda cartaria ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)