Morti sul lavoro. Emergenza non e' solo 'questione italiana'. Vittime straniere in aumento: + 4% negli ultimi due anni

“Negli ultimi due anni le vittime sul lavoro straniere sono cresciute del 4%. Passando dal 14,5 al 18,3% del totale delle morti bianche in Italia”.
Questa la variazione registrata tra il primo semestre 2017 e il primo semestre 2019 dall’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre.
Una tendenza preoccupante quella confermata dai dati elaborati dall’Osservatorio mestrino, che diventa ancor più significativa se confrontata con i dati di qualche anno fa.
Stando al rapporto triennale (2011-2013, pubblicato nel 2014) le vittime straniere in Italia oscillavano tra l’11 e il 13%. Le morti sul lavoro dunque parlano sempre più straniero, una dato preoccupante anche perché il 10% delle imprese lo sono.
 

Notizia del: mer 18 set, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-05-2020
E' stata piazza Santo Spirito la zona di Firenze pi¨ 'calda' ....
24-05-2020
(di Elisabetta Guidobaldi) No ai prodotti chimici per sanificare ....
24-05-2020
In Toscana sono 10.062 i casi di positivitÓ al Coronavirus, 15 ....
24-05-2020
+++Condividere Ŕ dovere di ognuno di Noi+++ Quella mattina, come ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)